Come funzionano i Powerline wi-fi?

Grazie agli adattatori Powerline Wi-Fi la navigazione Internet è coperta in tutta la casa. Se si vive in un cielo-terra su più livelli o in una casa con molti vani si ha spesso la necessità di spostare il Pc per potersi connettere in ogni angolo dell’abitazione, ma non sempre ciò è possibile. Vuoi per la conformazione del fabbricato, vuoi per la presenza di barriere che bloccano la connessione Internet potrebbe essere un problema, per non dire un vero e proprio miraggio. Come aggirare l’ostacolo? Acquistando un adattatore Powerline Wi-Fi, è ovvio. Niente di più elementare, questo piccolo e per certi versi miracoloso dispositivo è acquistabile off e online in modelli che vanno dai 200 euro per i dispositivi base agli oltre mille per i kit di ultima generazione. Come funzionano? 

L’adattatore è costituito da due scatolette provviste di filo, basta inserire uno dei due dispositivi nella presa elettrica, meglio se vicino al router perché devono essere collegati tramite un cavo Ethernet, necessario per il trasferimento dati. L’altra metà dovrà essere invece collegata a un’altra spina elettrica per il collegamento al Pc o ad altri dispositivi con porta Lan. Oltre ai due adattatori, se occorre, se ne possono aggiungere altri per quante stanze devono essere coperte dalla connessione. Come vedete, non serve la laurea, né tantomeno cervellotiche configurazioni per poter navigare in piena autonomia e sicurezza, con il massimo del segnale, in ogni ambiente di lavoro o della casa, grazie ai vantaggi della rete Lan. In più, proprio grazie alla Lan, i dati viaggiano senza perdersi, arrivando a destinazione e senza lasciare strascichi sulla linea di connessione.

Un modo economico e intelligente di connettersi senza escludere alcun ambiente della casa, in camera, in soggiorno, nello studio, in mansarda o nel seminterrato senza il rischio di restare sconnessi. Un bel vantaggio, grazie agli adattatori Powerline WiFi, che sfruttano una frequenza più alta del segnale elettrico, tra i 60 KHz e i 50 MHz per veleggiare ad alta quota nel mare della rete, ovunque ci si trovi, anche in veranda o sul terrazzo.