Tritacarne Howell, info e caratteristiche

Non solo tritacarne. I modelli Howell sono apparecchi multifunzione, nati come passapomodoro e arricchitisi negli anni di funzioni accessorie, pur essendo compatti e poco ingombranti, facili da riporre in dispensa o sui pensili della cucina. In realtà, in una ‘botte’ piccola convivono tanti elementi, inserti e accessori, ognuno con funzioni diverse. Pur essendo rivestiti in plastica, i tritacarne Howell sono robusti e ben assemblati, solidi e duraturi. Anche il kit accessori è molto equipaggiato, formato da tre pezzi principali: l’accessorio per macinare la carne in tagli di diverso spessore (fine, medio, grosso) l’inserto per fare gli insaccati, in particolare le salsicce e l’ultimo per produrre il Kibbeh, per chi non lo sapesse questo prodotto è un tipo di carne per fare delle polpette alla libanese.

Il tutto può essere prodotto senza fatica, in quanto la macchina monta un motore potente di 800 watt, raro da trovare in altri apparecchi analoghi. La versatilità di questo strumento multifunzione si manifesta non soltanto nel tritare carne o pomodori, ma in altre attività fuori dal coro, che altri tritacarne non contemplano, come ad esempio la produzione di confetture e composte di frutta e verdura. Messo alla prova, questo tritatutto supera l’esame, per quanto accusi qualche rallentamento quando le lame incontrano pezzi di carne più densi di nervature o si intasi di bucce e semi quando si spremono i pomodori. Con un po’ di pazienza il problema si risolve in pochi minuti e l’apparecchio torna perfettamente funzionale. A conti fatti, i migliori tritacarne Howell tengono fede alla fama del produttore, un’azienda leader nel settore degli elettrodomestici, sempre in prima linea nella ricerca di soluzioni innovative e tecnologiche al passo con i tempi volte a soddisfare la domanda di una clientela sempre più esigente.

I suoi modelli sono articoli di fascia medio-alta che si distinguono anche per l’eleganza del design, compatto ed essenziale, oltre ad essere comodi da gestire e maneggevoli. Nella parte superiore questi tritacarne presentano un’impugnatura ergonomica e anti-scivolo che ne facilita l’uso, quanto all’assemblaggio è alla portata di tutti per la semplicità che non scoraggia neanche un principiante. Nel dubbio c’è sempre il libretto di istruzioni, in questo caso chiaro ed esauriente, a illustrare la procedura nei minimi dettagli.